Grotte di Pertosa

grotte di pertosa

Gioiello del Vallo di Diano è il complesso carsico delle Grotte dell’Angelo a Pertosa. L’origine delle grotte è fatta risalire a ben 35 milioni di anni fa, sono le più importanti dell’Italia del sud, le uniche ad essere attraversate da un fiume sotterraneo, il Tanagro o Negro, il cui corso è stato deviato a scopo di utilizzo energetico. Così facendo l’entrata delle Grotte si è allagata, tanto da permettere l‘accesso all’interno, solo attraverso suggestive barchette sapientemente guidate da esperte guide del Comitato Pro Grotte dell’Angelo.
Il tour all’interno delle Grotte inizia a circa 263 metri di altitudine sulla sinistra idrografica del fiume Tanagro, con una piccola ma suggestiva traversata in barca sulle acque verdi e ricche di calcio del fiume sotterraneo. Seguendo un percorso ben delimitato da corde sospese, la guida traghetta l’imbarcazione per circa 200 metri verso il cuore del monte e la sorgente, da dove si diramano i vari percorsi. Il più breve è di circa un Km 1,5 dura circa 40 minuti, non include la visita alla Sala delle Meraviglie ed il ritorno attraverso il Ramo dei Pipistrelli, e riporta indietro i turisti attraverso la traversata in barca, percorsa di nuovo fino all’imbocco iniziale. Il secondo itinerario è quello lungo circa Km 2,5, dura un’ora, e prevede l’uscita a piedi attraverso il Ramo dei Pipistrelli fino alla balconata che affaccia sul fiume ed alla vicina uscita a piedi. Dal 1° luglio 2003 è stato poi inaugurato il percorso Extra, lungo circa Km 3 percorribili in un ora e mezza, che non si ferma di fronte alla Sorgente iniziale, posta a circa 300 metri a monte, che sgorga dove approdano le barchette e che è altrimenti solo visibile affacciandosi ad una balconata frontale, ma prevede il passaggio attraverso la Sorgente e la visita all’area posta dietro alla piccola cascata, proseguendo poi per il percorso lungo fino all’uscita a piedi.

maggiori informazioni su: www.grottedellangelo.sa.it

Nelle Grotte di Pertosa è possibile apprezzare lo spettacolo della Tappeto Volante l’Inferno di Dante che insieme al Purgatorio di Dante nella Certosa di Padula e al Paradiso del Castello Arechi di Salerno completa la rappresentazione teatrale dei tre canti della Divina Commedia.

Per maggiori informazioni sugli spettacoli visita il sito: www.tappetovolante.org


Prenotazione minima di una settimana, arrivi e partenze solo la domenica

La preghiamo di verifcare i suoi dati

You must complete the captcha to finish your booking :

La sua prenotazione è stata inviata. Verrà ricontattato da un nostro responsabile per la conferma.

Le invieremo i dettagli per il pagamento via email non appena la prenotazione sarà confermata.
La ringraziamo per averci preferito.